• La chiesa
  • Facciata della Chiesa
  • Interno della Chiesa
  • Affresco di San Eligio

La Chiesa dei Santi Cornelio e Cipriano

La chiesa dei Santi Cornelio e Cipriano sorge nel punto più alto del borgo e lo sovrasta con il suo campanile pendente che termina con una cella a quattro bifore romaniche (uno dei pochi esempi in Valle Brembana). La chiesa, così come oggi appare, è quasi certamente il risultato della radicale trasformazione di un precedente edificio che doveva esistere già intorno ai secoli XII-XIII, e di cui sono rimaste poche tracce.

Subì radicali trasformazioni durante il Quattrocento quando fu decorata da affreschi che riempiono le pareti, alcuni di essi sono databili al 1475. La facciata della chiesa, rivolta a mezzogiorno, è semplice ed ha un impianto in pietra squadrata con un ampio portale ad arco acuto; l’interno è a una navata divisa in tre campate da due archi a sesto acuto in pietra che sostengono le travi e le assi a vista del tetto a campana. 

Documenti del Cinquecento dimostrano che la creazione e la gestione fosse legata alla presenza in paese della famiglia Tasso i cui i componenti l’avrebbero sostenuta economicamente. La presenza della famiglia Tasso, infatti, è riscontrabile in molti elementi della Chiesa: dal loro altare privato, alla presenza di due affreschi dedicati a Santa Caterina D’Alessandria, patrona dei corrieri postali, alle dedicazioni degli affreschi e ad altri elementi iconografici.

Gli affreschi della Chiesa di Cornello, oltre alla storia del borgo, raccontano una storia più ampia strettamente legata a quella artistica e sociale della Valle Brembana. Come la presenza della raffigurazione di numerosi Santi e delle scene della vita di cristo, che illustrano un modello di comportamento che la gente che abitava il borgo e la valle, poteva prendere ad esempio e seguire, poiché rappresentano una spiritualità semplice e umile, o la presenza di figure strettamente connesse al territorio, come il bell’affresco del miracolo di Sant’Eligio, il protettore dei maniscalchi, figura ben conosciuta nel borgo e in tutti quei paesi raggiungibili a cavallo.

 

Per vedere altre immagini della chiesa dei Santi Cornelio e Cipriano e di Cornello visita la nostra pagina Flickr.

La chiesa dei Santi Cornelio e Cipriano