• Museo dei tasso
  • Museo dei tasso
  • Museo dei tasso
  • Museo dei tasso
  • Museo dei tasso
  • Museo dei tasso
  • Museo dei tasso
  • Museo dei tasso
  • Museo dei tasso

I Tasso e le poste d'Europa atti del 1° convegno internazionale 1-3 giugno 2012

Il volume "I Tasso e le poste d'Europa" raccoglie i contributi degli studiosi di storia postale e della famiglia Tasso, intervenuti al 1° Convegno internazionale sul tema organizzato a Cornello nel mese di giugno del 2012.

I contributi evidenziano il fondamentale ruolo dello scambio di notizie a cui contribuì una categoria di personaggi, in prevalenza di origine italiana, che svolsero l'attività di "corriere", divenendo col tempo dei veri imprenditori, come la famiglia Tasso.

I saggi si concentrano principalmente, sul lavoro svolto dagli esponenti di questa famiglia in ambito europeo come corrieri ufficiali del Sacro Romano Impero, che acquisirono grandi ricchezze e onori fino ad essere insigniti del titolo di principi col nome di Thurn und Taxis. I Tasso svolsero un ruolo importante nella gestione e nella fondazione della Compagnia dei Corrieri della Serenissima e in breve tempo alcuni esponenti della famiglia furono chiamati a organizzare le Poste pontificie e ottennero i primi appalti per le comunicazioni postali nel Tirolo, ad opera di Massimiliano I d’Asburgo, incarichi poi confermati e ufficializzati nei primi anni del Cinquecento da Filippo il Bello, e dal futuro imperatore Carlo V, con una serie di trattati postali.

Il volume presenta un'introduzione di Adriano Cattani, direttore del Museo dei Tasso e della Storia postale, ed è scritto in italiano e in inglese.